23 Maggio 2023
11:00

A che età il bambino deve iniziare a indossare gli occhiali da sole

A partire dai 6 mesi i bambini dovrebbero indossare gli occhiali da sole quando all'aperto c'è molta luce, per proteggere gli occhi, ma anche la pelle del viso. Gli occhiali non sono degli accessori di bellezza ed è importante che abbiamo caratteristiche tecniche certificate, a partire dalla protezione UV e dalla qualità della montatura.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Wamily
59 condivisioni
A che età il bambino deve iniziare a indossare gli occhiali da sole
occhiali sole

Gli occhiali da sole sono importanti a tutte le età per proteggere gli occhi dai raggi UV dannosi, ma lo sono ancora di più per i bambini, poiché i loro occhi sono molto più sensibili di quelli degli adulti, così come la pelle delicata del contorno e delle palpebre. È, però, fondamentale scegliere gli occhiali giusti, che siano realmente dotati di un'efficace protezione UV e che si adattino bene al viso del nostro piccolo

Perché i bambini hanno bisogno degli occhiali da sole

I neonati e i bambini  hanno occhi molto sensibili. Il cristallino dei bimbi non è in grado di  filtrare i raggi ultravioletti (UV) del sole così come fanno gli occhi degli adulti. Ciò significa che una maggiore quantità di raggi ultravioletti visibili e dannosi può causare problemi alla retina e una varietà di malattie degli occhi con l'avanzare dell'età, tra cui degenerazione maculare, opacizzazione dei colori, cataratta o persino una rara forma di cancro agli occhi.

A che età possono indossare gli occhiali da sole

I bambini di età inferiore ai sei mesi non dovrebbero essere esposti alla luce diretta del sole. Vanno  tenuti all’ombra o protetti con la capottina del passeggino, un ombrellone o un ombrellino. A partire dai 6 mesi, invece, i bambini possono stare al sole per brevi periodi. In questo caso, è bene fagli indossare degli occhiali da sole, oltre al cappello e alla crema solare.

occhiali sole neonato

Come scegliere gli occhiali per i bambini

Gli occhiali da sole per i bambini non devono essere solo carini, ma devono avere delle caratteristiche tecniche. Valutiamo:

  • Protezione UV: assicuriamoci che gli occhiali da sole del nostro bambino blocchino il 100% dei raggi UVA (lunga lunghezza) e UVB (corta lunghezza) o l'assorbimento UV fino a 400 nm. Ci dovrebbe essere un adesivo o un'etichetta che indichi la percentuale di protezione UV che forniscono
  • Vestibilità corretta: preferiamo un paio di occhiali che fornisca una vestibilità aderente: dovrebbero avvolgersi intorno al viso e sopra le orecchie. Assicuriamoci che gli occhiali da sole coprano completamente la pelle intorno agli occhi e sulle guance.
  • Montature morbide: preferiamo le montature che possono piegarsi un po' senza rompersi. Per quanto riguarda le lenti, mentre nessuna lente è completamente infrangibile, le lenti in plastica e in policarbonato sono la strada da percorrere; è meno probabile che si rompano e causino danni al viso
  • Lenti polarizzate: il bambino non ha necessariamente bisogno di occhiali da sole con lenti polarizzate. Tuttavia, possono essere una buona opzione quando va in bicicletta, in alta montagna o è vicino a uno specchio d'acqua, poiché riducono la quantità di abbagliamento dei raggi del sole che rimbalzano sulle superfici riflettenti (metallo, acqua, neve, ecc.)
  • Colore delle lenti: non è il colore della lente a determinare la protezione, ma protezione dai raggi UV. Una lente media è di solito tutto ciò di cui un bambino avrà bisogno

Dove acquistare gli occhiali da sole per bambini

Gli occhiali da sole per i bambini si acquistano nei negozi di ottica o nei negozi  specializzati. Se il bambino ha problemi di vista, prima sarebbe meglio fare una visita oculistica e attendere la prescrizione medica. Non utilizziamo come protezione gli occhiali giocattolo o quei prodotti che non sono garantiti da certificazioni ufficiali.

Sfondo autopromo
Famiglia significa NOI
api url views