21 Novembre 2023
11:00

Nonna Peggy ha 30 nipoti in più: gli amici di Sam scomparso un anno fa vanno a colazione da lei ogni settimana

La storia di Nonna Peggy sta facendo il giro del mondo per la tenerezza e la tenacia: dopo la morte del giovanissimo nipote, continua a ospitare ogni mercoledì il "Wednesday Breakfast Club", preparando una ricchissima colazione per una trentina di amici del nipote scomparso.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Wamily
A cura di Sara Polotti
2 condivisioni
Nonna Peggy ha 30 nipoti in più: gli amici di Sam scomparso un anno fa vanno a colazione da lei ogni settimana
nonna peggy pancakes

C'è una nonna, in Missouri, che nel luglio del 2022 ha perso un nipote, Sam Crowe, di 15 anni, in un tremendo incidente automobilistico. Questa stessa nonna ora ha trenta nipoti in più: sono gli amici di Sam, che da quando il compagno non c'è più ogni mercoledì si presentano sul vialetto di casa della nonna, richiedendo la classica e ormai tradizionale colazione in sua memoria.

Da qualche mese a questa parte, dunque, ogni mercoledì Peggy Winckowski si alza alle cinque di mattina, spadellando e preparando la classica colazione continentale per tutti gli amici di Sam che vogliano unirsi a lei per la colazione. Pancakes, bacon, uova, muffin, frutta…

La tradizione in realtà è partita quando Sam era ancora in vita. Il ragazzo frequentava il primo anno della Bishop DuBourg High School, una scuola superiore che il mercoledì mattina prevede lezioni posticipate. Tradotto: gli studenti e le studentesse entrano più tardi, e hanno dunque la possibilità di godersi una colazione più lunga. Secondo Sam sua nonna era la più brava in queste colazioni, e un giorno propose agli amici di andare da lei per provarla.

Dopo il primo mercoledì mattina, il gruppo di amici ospitati dalla nonna si è fatto sempre più folto, e non ha smesso di crescere nemmeno dopo la morte di Sam. Proprio quel giorno i ragazzi si sono riunuti a casa di Peggy per ricordarlo e stare insieme, e per essere certi che la nonna stesse bene. Da allora, il mercoledì è rimasto il giorno del ritrovo.

Ora i ragazzi la chiamano "Grandma Peggy", nonna Peggy.

"Sono orgogliosa di essere stata la nonna di Sam, di essere la nonna di tutti gli altri miei nipoti e di essere nonna di tutti i ragazzi che mi chiamano Grandma Peggy", ha scritto qualche tempo fa sulla sua pagina Facebook, che aggiorna ogni mercoledì con le foto della colazione e con il tradizionale scatto di gruppo. "Condivido la mia felicità con altri. Sam sorride ancora. Non riesco a credere che siano già trascorsi tre mesi", diceva a ottobre 2022. "Continuerò a preparare la colazione fino a che i ragazzi verranno a mangiarla, e fino a che si scatterà la foto di gruppo!".

Il Wednesday Breakfast Club non è importante a senso unico: se da una parte nonna Peggy ha la possibilità di ricordare e onorare il nipote godendo della compagnia dei trenta amici, quegli stessi amici, dal canto loro, possono così rielaborare il lutto, viverlo e ricordare Sam in uno scambio emotivamente prezioso e insostituibile.

Sfondo autopromo
Famiglia significa NOI
api url views