25 Novembre 2023
15:00

Cos’è la balance board: come si usa e i vantaggi della tavola per l’equilibrio

Ci sono giocattoli che più di altri stimolano e allenano l'equilibrio dei bambini. La balance board è uno di questi: ecco come una semplice tavola di legno diventa preziosa per la crescita.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Wamily
A cura di Sara Polotti
36 condivisioni
Cos’è la balance board: come si usa e i vantaggi della tavola per l’equilibrio
balance board

La balance board è una tavola curva in legno su cui bimbi e bimbe possono percepire in maniera dinamica il proprio corpo allenando l'equilibrio e la ricerca del baricentro: sembra molto semplice, all'apparenza, ma è parecchio versatile e decisamente efficace per lo sviluppo psicofisico.

Equilibrio: una competenza importante

L'equilibrio è una capacità essenziale per gli esseri umani: permette di ergersi stabili e di non sbilanciarsi, ma anche di tornare nella posizione cercata una volta che è stata persa. In altre parole, l'equilibrio permette di eseguire i movimenti quotidiani in maniera controllata e sicura. Camminare, correre, saltare, stare seduti… Tutto sottosta all'equilibrio.

Durante la prima infanzia imparare a gestire il proprio equilibrio è dunque fondamentale: non solo risulta essenziale per camminare e per non cadere, ma è anche alla base del controllo del proprio corpo e dei propri movimenti più in generale.

I primi segnali di sviluppo dell'equilibrio si hanno nei primi mesi di vita, ovvero da quando il bebè inizia a tenere dritta la testa, ad alzarsi sfidando la gravità e a eseguire i rudimentali movimenti in autonomia. Il processo è però continuo e inarrestabile ed è importantissimo dunque stimolare e incoraggiare l'acquisizione dell'equilibrio durante tutta l'età dello sviluppo.

La balance board per l'equilibrio: i vantaggi

La balance board fa parte degli strumenti che incoraggiano l'equilibrio. È pensata per far sì che bambini e bambine imparino a bilanciarsi anche in situazioni di instabilità.

Di fatto, si tratta di una tavola curva – generalmente in legno – da appoggiare a terra in modo che oscilli da un lato all'altro, offrendo così un'esperienza di bilanciamento dinamico al bambino che vi salga in piedi o seduto.

equilibrio balance board

Essendo in legno e di altezza contenuta, la balance board porta vantaggi innegabili – ovvero lo sviluppo concreto dell'equilibrio – in un ambiente controllato. Le eventuali cadute, infatti, avvengono radenti il pavimento. A uscirne rafforzati sono:

  • la propriocezione, ovvero la percezione del proprio corpo;
  • l'equilibrio;
  • la coordinazione;
  • la creatività (in quanto la balance board può essere usata durante il gioco e per inventare attività).

Come si usa

Il classico utilizzo della balance board è quello in piedi: appoggiandola a terra in modo che formi una "U", i bambini devono salirci sopra a gambe divaricate, con i piedi che salgono verso le due estremità, cercando semplicemente di restare in equilibrio dondolandosi.

Immagine

In alternativa ci si può salire sopra sdraiandosi, a quattro zampe, a gambe unite… Più i bambini variano le posizioni e più sperimentano nuovi equilibri ebaricentri.

Gli usi non si fermano però a questo. Innanzitutto, la balance board può diventare un piccolo scivolo per la cameretta.

Immagine

Infine, diventa un elemento versatile per il gioco. A seconda della fantasia del bambino si trasformerà in ponte, cucina, prato, collina… Stimolando, di fatto, problem solving e inventiva.

Immagine
Fonti
NHS
Sfondo autopromo
Famiglia significa NOI
api url views