video suggerito
video suggerito
25 Gennaio 2024
15:00

Quali sono i giochi più pericolosi per i bambini?

Esistono in commercio giocattoli pericolosi per i bambini. Dalle corde, allo slime, alle luci laser, la cosa importante è che i bimbi giochino con balocchi adatti alla loro età e sempre supervisionati da un adulto.

A cura di Sophia Crotti
6 condivisioni
Quali sono i giochi più pericolosi per i bambini?
giochi pericolosi

Giocare ai giochi della tradizione o con balocchi di ultima generazione è un diritto dei bambini, che grazie al gioco sperimentano, imparano le regole sociali ed esprimono loro stessi. Ma esistono in commercio o sono esistiti giocattoli potenzialmente molto pericolosi per i bambini. Se questi giocattoli si trovano nella cesta dei giochi dei vostri bimbi, niente paura, bisognerà semplicemente tenerli d'occhio mentre ci giocano.

Gli 8 giochi più pericolosi

Tra i giocattoli più pericolosi ci sono giochi che i bimbi possono utilizzare da soli o attività da fare in gruppo.

I mattoncini da costruzione

Se dati a bambini troppo piccoli possono essere ingoiati e dunque rischiare di soffocarli, inoltre se sparsi per casa possono essere motivo di inciampo e caduta.

Lo slime

Una ricerca condotta da altroconsumo ha cercato nello slime 19 componenti chimiche potenzialmente pericolose, trovandone una particolarmente tossica: il boro. Questa sostanza, necessaria a conferire allo slime la sua consistenza molliccia, se inalata o ingerita può portare i piccoli a uno stato di agitazione, può causare crampi addominali, vomito e diarrea.

Luce laser

I giochi che contengono luci laser dovrebbero essere tenuti alla larga dai bambini. Queste fonti di luci se puntate direttamente conto gli occhi causano delle lesioni, inizialmente impercettibili, ma che nei casi più gravi possono condurre il bimbo alla cecità.

Giochi per esperimenti

Ne esistono di ogni tipo, ci sono giochi che permettono ai bambini di creare circuiti elettrici, altri che danno vita a reazioni chimiche di ogni tipo, altri ancora che li rendono piccoli archeologi, è importante leggere quali sostanze questi giochi contengono e fare in modo che i bimbi vengano sempre seguiti da un adulto nell'utilizzo.

giochi pericolosi

Videogame

Alcuni dai contenuti forti possono turbare la psiche dei bambini, inducendoli anche a fare gesti inconsulti. È bene assicurarci sempre che i videogiochi con i quali giocano i nostri bambini siano adatti alla loro età.

Macchine o moto elettriche per bambini

Se regaliamo ai nostri bimbi un giocattolo che permette loro di spostarsi su rettilinei in libertà, dobbiamo ricordare che il piccolo va equipaggiato di supporti per la sua sicurezza, come cinture e caschi. Il piccolo non va mai lasciato solo nell'utilizzo del giocattolo.

Pattini a rotelle, skateboard o monopattini

Sono giocattoli che permettono al bimbo di spostarsi rapidamente in autonomia, ma sulla loro confezione è sempre specificato che per il bimbo è necessario indossare dispositivi di protezione.

I giochi di gruppo pericolosi

Che il bimbo cada e si faccia male mentre gioca con gli amici è del tutto normale. Non è un ginocchio sbucciato che deve preoccupare, quanto più sfide promosse online che possono mettere a repentaglio la sua sicurezza e quella degli altri.

È importante che giocando, anche con gli altri bambini, i piccoli imparino fin dove si possono spingere, senza mettere a repentaglio la propria incolumità e quella degli altri. Dobbiamo però stare attenti che i bimbi non incappino in assurde e pericolose challenge online, dicendo loro che il valore e la bravura non si misurano rischiando per la propria salute.

Perché questi giochi sono pericolosi?

Esistono dei giocattoli con cui i bimbi si divertono molto ma che per le loro fattezze, risultano essere davvero pericolosi. Ne fanno parte i giocattoli composti da piccole parti, come i mattoncini da costruzione, i magneti, o scarpette, piattini e accessori delle bambole molto piccole, che se dati precocemente ai bimbi rischiano di essere da loro ingeriti.

Ad essere rischiosi  sono anche tutti i giocattoli muniti di luce laser, che se puntati verso gli occhi possono provocare diversi danni alla vista dei bambini. Un altro gioco che può essere pericoloso per i bambini, soprattutto se molto colorato e profumato, è lo slime. I bimbi potrebbero inghiottirlo rischiando di non riuscire più a respirare o potrebbero sviluppare infezioni o irritazione della pelle.

I rischi per i bambini

Diversi sono i rischi in cui incorrono i bambini se giocano senza la supervisione di un adulto con giocattoli non adatti alla loro età:

  1. Rischio soffocamento: causato dall'ingestione di pezzi più o meno grandi di giocattoli. I bimbi molto piccoli tendono a mettere in bocca i giocattoli, per conoscerne a pieno forme e consistenze, dobbiamo curarci che non ci siano parti staccabili.
  2. Rischio strangolamento: corde, lacci lunghi, vanno sempre tagliati per evitare che i bimbi vi si impiglino strangolandosi.
  3. Rischio irritazione cutanea: pennarelli, trucchi, creme, profumi, esistono tantissimi giocattoli che incuriosiscono i bambini perché permettono loro di creare intrugli per colorarsi la pelle. Dobbiamo però assicurarci che siano prodotti delicati, a base d'acqua, che non irritino quindi la cute dei bimbi.
  4. Rischio intossicazione: esistono giocattoli, come lo slime, che contengono sostanze che se inalata e/o ingerite in grandi quantità possono dare vita a vere e proprie intossicazioni alimentari.
  5. Rischio lesioni cutanee: i giochi con la luce laser possono ledere il tessuto degli occhi, le finte pistole che sparano proiettili finti in plastica possono colpire violentemente i bimbi piccoli, i giochi in cui sono previsti esperimenti, anche con l'elettricità possono prendere fuoco e causare bruciature ai piccoli. Inoltre i magneti, per esempio, possono lesionare gli organi interni o creare delle occlusioni, se ingeriti.

Fare attenzione alle etichette

La cosa più importante per evitare che i bimbi entrino in contatto con giochi pericolosi o non adatti alla loro età, è leggere attentamente le etichette dei giocattoli.

pericolo
  • la marcatura CE: è necessario che ogni giocattolo abbia la marcatura CE, la quale garantisce che abbia i requisiti minimi di sicurezza previsti dal dal D.gls n. 54 dell’11 aprile 2011
  • presentare avvertenze specifiche: a seconda del giocattolo, deve essere indicata l'età minima di utilizzo, il peso del bambino che può utilizzarlo, le abilità necessarie e l'esigenza o meno della supervisione dell'adulto.
  • il divieto 0-3: i giocattoli che i bambini sotto i 36 mesi non possono utilizzare, perché composti da parti inalabili o inghiottibili, per esempio, devono essere muniti dell'apposito divieto bordato di rosso.
Avatar utente
Sophia Crotti
Redattrice
Credo nella bontà e nella debolezza, ho imparato a indagare per cogliere sempre la verità. Mi piace il rosa, la musica italiana e ridere di gusto anche se mi commuove tutto. Amo scrivere da quando sono piccola e non ho mai smesso, tra i banchi di Lettere prima e tra quelli di Editoria e Giornalismo, poi. Conservo gelosamente i miei occhi da bambina, che indosso mentre scrivo fiduciosa che un giorno tutte le famiglie avranno gli stessi diritti, perché solo l’amore (e concedersi qualche errore) è l’ingrediente fondamentale per essere dei buoni genitori.
Sfondo autopromo
Famiglia significa NOI
api url views