2 Giugno 2023
17:00

Come ci può aiutare l’ostetrica dopo il parto?

L’ostetrico/a non è solo il professionista che “fa nascere i bambini”. È una figura che accompagna le donne dall’età fertile fino alla menopausa e che può supportare le neomamme nel delicato periodo del post parto.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Wamily
Ti piace questo contenuto?
Come ci può aiutare l’ostetrica dopo il parto?
Ostetrica
Immagine

Molto spesso il ruolo e la figura dell'ostetrica vengono limitati alla gravidanza e soprattutto al momento del parto. Quante volte ho sentito questa frase: "Che bello, sei ostetrica! Fai nascere i bambini". In realtà, l'ostetrica accompagna le donne dall'età fertile fino alla menopausa e può supportare le mamme anche nel delicato periodo del post parto. A tutte le neo-mamme potrebbe essere regalata una consulenza con l'ostetrica dopo il parto. Le neo-mamme sono sommerse da un turbinio di emozioni, infatti, ed è molto importante per loro avere una figura di riferimento. Vediamo quindi di cosa si occupa un'ostetrica e come può aiutare una neomamma.

Supporto all'allattamento

La figura dell'ostetrica (meglio ancora se anche IBCLC) è fondamentale durante il percorso dell'allattamento. Dovrebbe essere la figura di riferimento e di supporto per tutto la durata dell'allattamento al seno, soprattutto se questo si complica con ragadi, ingorgo mammario, mastite o difficoltà ad attaccare il bambino al seno. La presenza dell’ostetrica permette alla mamma di ricevere le informazioni e i suggerimenti che le servono.

Gestione del neonato

L'ostetrica può aiutare la neo-mamma nella gestione del nuovo bebè. Insieme a lei si possono eseguire:

  • il primo bagnetto
  • la medicazione del cordone ombelicale
  • il primo cambio pannolino

Insieme possono monitorare la crescita neonatale. Una delle paure di ogni neo-mamma è proprio sapere se il proprio bambino cresce abbastanza. L'ostetrica può aiutarvi monitorando la crescita del bambino.

L'ostetrica può, inoltre, mostrare alla mamma come riconoscere i segnali di fame, come gestire i lavaggi nasali e come preparare la culla sicura per il bambino.

Durante la visita a domicilio, l'ostetrica può chiarire tutti i dubbi dei genitori, anche quelli più semplici come: "come organizzarsi per uscire con un neonato?".

Babywearing 

L'ostetrica che si occupa di babywearing può aiutare i genitori a scegliere il supporto giusto per loro. In questo modo i genitori potranno prendersi cura del loro bambino avendo le mani libere. Esistono tantissimi supporti (fascia elastica, fascia rigida, marsupio ergonomico, mei-tai) ed è importante poter scegliere il supporto più adatto.

Ciclo mestruale e fertilità dopo il parto

Quasi subito dopo il parto la neo-mamma ritorna ad essere fertile. Se una mamma non cerca una seconda gravidanza, è importantissimo conoscere i contraccettivi che si possono utilizzare (anche durante l'allattamento al seno). In questo contesto la figura dell'ostetrica è fondamentale perché può parlare con la mamma.

L'ostetrica può approfondire le seguenti tematiche:

  • ripresa dei rapporti sessuali
  • capoparto e mestruazioni
  • utilizzo di lubrificanti
  • ricerca di una nuova gravidanza

E di tanto altro relativo al mondo della fertilità e ciclo mestruale.

Pavimento pelvico e dopo parto

Durante il parto possono esserci delle lacerazioni spontanee, o può essere stata praticata l’episiotomia. L'ostetrica può valutare attentamente le lacerazioni ed eseguire una valutazione del pavimento pelvico post parto per prevenire e/o trattare disfunzioni del pavimento pelvico come incontinenza urinaria, incontinenza fecale, dolore durante i rapporti sessuali. È infatti una delle figure di riferimento per la riabilitazione del pavimento pelvico.

Inoltre, l'ostetrica può valutare la ferita di un eventuale taglio cesareo e collaborare con un'osteopata per trattare la cicatrice.

Può monitorare le lochiazioni. La mamma per le prime 2-4 settimane dopo il parto, infatti, ha delle perdite vaginali e delle contrazioni uterine che aiutano l’eliminazione di eventuali residui dentro all'utero. Inizialmente le perdite sono abbondanti e di colore rosso vivo, e vanno diminuendo fino a diventare una piccola perdita rosso scuro o marrone.

L'ostetrica può fare tutto questo e ascoltare i vostri sfoghi e i vostri silenzi. Può essere anche un aiuto importante ma soprattutto un bellissimo regalo che potete fare a voi e al vostro neonato.

Sfondo autopromo
Famiglia significa NOI
api url views